Dacia Duster EV, sarà lei l’elettrica più economica?

Secondo delle fondate indiscrezioni la Dacia, che sta lavorando al nuovo modello del suv più economico attualmente sul mercato che l’ha resa famosa anche nel nostro paese, starebbe lavorando anche ad una variante elettrica dello stesso.

È piuttosto chiaro, quindi, che la scritta sul muro della casa automobilistica che si è fatta il nome con lo slogan “incredibilmente conveniente” è in linea con le prospettive a basso costo di Dacia nel settore automobilistico e il primo EV della compagnia promette di essere decisamente abbordabile.

Se si considera infatti che una futura Duster EV potrebbe costare intorno ai 20mila euro, gli attuali ecoincentivi di 6mila euro potrebbero renderla davvero l’elettrica più economica paragonabile al costo di un’utilitaria a benzina.

È troppo presto per indovinare se la politica dei veicoli elettrici di Dacia rispecchierà quella della Renault, che include un piano di leasing per la batteria. Quello che sappiamo è che l’utilitaria Renault Zoe Z.E. detiene il titolo di veicolo elettrico più venduto in Europa. Non sarebbe poi così sorprendente, per Dacia, emulare il successo di Zoe con un EV di dimensioni simili.

Staremo a vedere, ma nonostante non ci siano ancora troppi dati ufficiali ed immagini definitive del modello, basterà aspettare il 2020 che è ormai dietro l’angolo.