Clever e E.ON creano una joint venture per un’infrastruttura di ricariche ultra veloci

Il fornitore di servizi di e-mobility danese Clever e il gigante tedesco dell’energia E.ON hanno annunciato una joint venture per la costruzione e il funzionamento di punti di ricarica ultra-veloci lungo le autostrade in tutta la Scandinavia.

“Ultra-Fast Charging Venture Scandinavia” mirerà a collegare città in Danimarca, Norvegia e Svezia con un totale di 48 siti di ricarica ultraveloce. L’impresa comune sta rispettando quanto si era promesso all’interno del programma Connecting Europe Facility (CEF) della Commissione europea, per costruire 28 siti cofinanziati in Danimarca e Svezia. Inoltre, la joint venture svilupperà 20 siti in Norvegia al di fuori della portata del finanziamento.

La joint venture sarà di fatto un nuovo operatore di punti di ricarica, dove i partner condividono la visione di fornitori di stazioni ultraveloci e una migliore esperienza per il cliente conducente di veicoli elettrici attraverso i vari confini. Nel 2020 tutti i 48 siti dovrebbero essere operativi. Gli utenti E-mobility di Clever, E.ON e gli operatori di terze parti avranno accesso alle stazioni di ricarica.

La joint venture ha appena aperto i suoi primi punti di ricarica ultra-veloci a Halsskov, in Danimarca. Halsskov sarà seguito da diversi nuovi siti in Danimarca, Svezia e Norvegia nel 2019. Il primo grande sito di punta sarà rappresentato dall’apertura di Fredericia nel primo trimestre del 2019.

I due operatori – Clever ed E.ON Drive – resteranno concorrenti in altre categorie di servizi. E.ON Drive Infrastructure disporrà inoltre di siti di ricarica ultraveloce in Germania, Regno Unito, Francia, Italia come parte del programma CEF dell’UE.