Il camion elettrico di Tesla, praticamente una supercar

Non soltanto auto elettriche da Tesla, ma anche un camion che garantisce dai 500 agli 800km di autonomia (a seconda delle versioni), si ricarica in mezz’ora nelle strutture Megacharger proprietarie, e completa uno 0-100 km/h in poco piú di 5 secondi.

Si chiama “Semi” e dovrebbe arrivare sul mercato entro il 2019, anche se l’azienda di Elon Musk ci ha abituato a mettere in conto dei ritardi. Non tanto per una carenza di know-how nell’elettrico, ma nella capacità degli stabilimenti di produrre un numero elevato di vetture a costi accettabili.

Il prezzo annunciato sarà di 150.000 dollari, poco piú di un camion convenzionale con le stesse capacità di carico, ma con delle prestazioni e delle caratteristiche decisamente piú interessanti.

É da considerare infatti anche il comparto tecnologico che si trova all’interno di questo modello che promette di “rivoluzionare il settore dei trasporti su gomma”, a cominciare dagli interni futuristici che presentano due grandi schermi da 15″ e una posizione di guida centrale da cockpit aereonautico.

Oltre al consueto pacchetto di guida semi-autonoma che caratterizza tutti i prodotti della casa statunitense, arriva anche un Enhanched Autopilot che comprende, tra le altre cose, Frenata Automatica di Emergenza, Lane Keeping Assist e Forward Collision Warning, oltre al Cruise Control Adattivo.

Possiede inoltre un pacchetto di sistemi di sicurezza attiva e passiva, come una tecnologia di anti-ribaltamento grazie a un sistema di torque vectoring che gestisce in modo indipendente la coppia motrice, che lo rende uno dei camion piú sicuri sul mercato.